, L’arma più potente che hai è la tua storia, Segnalazione Vincente Blog

L’arma più potente che hai è la tua storia

Abbiamo più volte ribadito come una buona parte dei fondi di qualsiasi imprenditore che si rispetti deve essere indirizzata nel Networking e nel Public Relation. Oggi come oggi, se alla base di una qualunque azienda o attività non c’è questo, allora è impensabile crescere economicamente.

La voglia di crescere deve infatti necessariamente essere tradotta in uno sforzo per espandere la propria rete.

Sappiamo bene, però, che la maggior parte degli imprenditori, soprattutto in questo periodo storico, non può destinare molti fondi a questo tipo di pratica. Dopotutto, non sei una multinazionale e probabilmente non hai un dipartimento apposito capace di condurre ed elaborare ricerche di mercato corrette e sviluppare strategie di comunicazione che ti permettano di differenziare i tuoi prodotti o servizi e raggiungere così il tuo pubblico di riferimento come se niente fosse, né hai tanto meno hai alle spalle un’agenzia pubblicitaria in grado di creare dei percorsi creativi innovativi.

Dobbiamo rimanere realistici.

Eppure, come saprai, alla base del Networking c’è una cosa davvero semplice (nella teoria) e alla portata di tutti, ossia il parlare: le discussioni e le interazioni con le altre persone. E in questo senso, forse non sai che l’arma più potente che hai a disposizione è letteralmente gratuita.

Ma non solo!

È unica, originale ed inimitabile. Un’arma che nessuna concorrenza può copiare o imitare: la tua storia.

Definire la tua storia

Ciò che rende la tua storia così potente è il fatto che è potenzialmente in grado di produrre risultati straordinari e senza fare troppo clamore. È silenziosa e sottile. E soprattutto, una storia ben organizzata può diffondersi!

Immagina che non solo tu, ma anche i tuoi collaboratori, i tuoi amici e conoscenti, i tuoi clienti soddisfatti diffondano anch’essi la tua storia… si diffonderebbe praticamente da sola e raggiungerebbe un numero potenzialmente infinito di individui (e potenziali clienti)!

Tuttavia, è chiaro che la tua storia deve comunque essere meglio della concorrenza. Se c’è una cosa che dovresti avere imparato se ci leggi da un po’ è che niente deve essere improvvisato o lasciato al caso. Per questo, anche la tua storia ha bisogno di una costruzione.

La tua storia deve infatti mostrare adeguatamente il tuo progetto, mostrare la tua azienda agli altri e con essa anche il tuo scopo.

Per questo motivo, è utile prima buttare giù qualche osservazione, magari su un foglio di carta da tenere a portata di mano

Ad esempio, cosa ti ha portato a creare l’attività o l’azienda che dirigi? Qual è la tua storia personale e in che modo ha influenzato la tua storia aziendale? Qual è la situazione attuale della tua azienda, è in linea con quello che ti eri immaginato? E cosa prevedi per il futuro?

La tua storia è né più né meno che un percorso.

Dunque cerca di definirla sempre con un occhio al passato e uno al futuro!

Passione, desiderio e… il tuo scopo!

Gli ingredienti essenziali per una storia efficace sono diversi.

Innanzitutto, mettici tutta la passione che hai e mostrala ai tuoi interlocutori! Non puoi immaginare la potenza che trasmette il vedere e il sentire parlare una persona appassionata del proprio lavoro: ispira fiducia ed entusiasmo. Quindi cerca di trasmettere la tua passione comunicando quello che ti ha spinto a diventare quello che sei.

Una storia convincente, inoltre, per essere comunicata in modo efficace deve assolutamente tenere conto e includere anche i desideri dei tuoi clienti. Tutti tendono a connettersi emotivamente con un brand che è in grado di capire e rappresentare i loro sogni e desideri, che di conseguenza dovrebbero essere parte della storia che racconti ed esservi incorporati in modo naturale.

E a questo punto non devi sottovalutare lo scopo ultimo del tuo brand e della tua azienda. Perché fai quello che fai? Ricorda che lo scopo della tua attività deriva in parte dalla tua passione ed esprime quella motivazione che va oltre il generare profitti e il fare soldi. L’obiettivo finale di un imprenditore che si rispetti è sempre uno solo: migliorare la vita dei propri clienti e, dunque, fare del bene.

Cerca di costruire una storia che includa e comunichi tutto questo!

Diffondi la tua storia

Come dicevamo, alla base del Networking ci sono le interazioni umane. E per questo la tua storia, se costruita bene, potrebbe diventare un’arma potentissima, capace di raggiungere un numero veramente ampio di persone che, se convinte dalla tua passione e dalla tua comunicazione, potrebbero entrare a far parte della tua rete.

Ora, supponi adesso che anche queste persone inizino a diffondere la tua storia… riesci a immaginare i risultati, quello che potresti raggiungere?

Potresti arrivare dappertutto!

E il METODO di Segnalazione Vincente si basa esattamente su questi presupposti: espandere il tuo Network attraverso la creazione di una rete di segnalatori e lo scambio di referenze, oltre ad una sofisticata APP e ad un database dove potrai aggiornare i tuoi contatti quando vorrai.

Approfitta subito dell’occasione e scopri se la tua azienda è in target per il nostro metodo, compila il TEST GRATUITO su www.segnalazionevincente.com!

Lascia un commento