, I benefici del Networking, Segnalazione Vincente Blog

I benefici del Networking

La creazione di una propria rete porta con sé una lunga serie di vantaggi e benefici, che superano nettamente gli ostacoli “percepiti”.

Questi ostacoli sono per l’appunto “percepiti” perché in molti casi non reali: il Networking è chiaramente una pratica che richiede impegno e sudore, ma i ricavi che ne derivano superano di gran lunga queste preoccupazioni, che spesso creiamo e alimentiamo da soli, e che nella maggioranza dei casi non hanno alcuna base.

Tieni infatti a mente che sono due i tipi di costi che puoi affrontare: da un lato c’è quello che potremmo chiamare “denaro morbido”, e dall’altro, al contrario, il “denaro duro”.

Ecco, è pensiero comune che il Networking costi molto “denaro morbido”, ossia il tempo investito a praticarlo, e porti poco “denaro duro”, ossia soldi veri e propri.

Ma è davvero così? Ne vale la pena?

La costruzione di un capitale sociale

La verità è che l’investimento di tempo che attui per portare avanti una buona strategia di Networking è necessario per la costruzione di quello che viene definito capitale sociale.

Le aziende più innovative, infatti, sviluppano e mantengono delle solide relazioni professionali attraverso un Networking di successo che valorizzi e monetizzi i contatti sociali. Il valore del tempo che investi – il “denaro morbido” – è in realtà molto maggiore rispetto al valore del “denaro duro” – i soldi veri e propri – che spendi.

In sostanza, il primo grande beneficio del Networking è che si tratta di una pratica totalmente gratuita: non ti costa un centesimo, solo impegno e dedizione!

Ed è davvero semplice rendersene conto… Se stai già mettendo in pratica una strategia di Networking, allora calcola il valore degli investimenti di “denaro morbido” (tempo, impegno e tutto ciò che non è riconducibile alla moneta vera e propria) che hai fatto nel Networking e nella costruzione di relazioni durature. Rimarrai sorpreso dal valore finanziario che hai consegnato al tuo business!

L’impressione della qualità

Veniamo ora ad una caratteristica molto potente, ossia l’impressione della qualità. Cosa intendiamo con questa espressione?

Ebbene, come puoi immaginare, i consumatori sono disposti a pagare di più per servizi e prodotti che considerano di qualità superiore rispetto agli altri. E l’impressione che la gente ha sulla qualità della tua azienda o attività può migliorare attraverso il Networking.

Il Networking, infatti, permette agli altri di condividere testimonianze sulla tua attività, di consigliarti ad altri clienti e a sottolineare le tue qualità: aiuta a trasmettere l’immagine di qualità della tua azienda.

Creare una rete di persone fidate significa dunque avere a disposizione delle persone che sono portate a parlare di te con le persone che conoscono. Il tuo nome si muove quindi da persona a persona (da potenziale cliente a potenziale cliente) con sempre maggiore frequenza e fiducia man mano che vai avanti con la creazione del tuo Network.

La potenza del tuo Network

Ma oltre a tutto questo, una rete solida è fatta da persone che si fidano di te e di cui tu stesso ti fidi. Ciò significa che si tratta di persone a cui potrai chiedere un favore, quando se ne presenterà l’occasione.

Dopotutto, a chi non è mai capitato di ritrovarsi nella situazione di dover chiedere un favore a qualcuno, o semplicemente una mano o un consiglio?

Costruire delle relazioni profonde, infatti, dipende quasi completamente dal capitale sociale che sia una parte che l’altra hanno costruito insieme e messo in comune: chiedere un favore significa riporre nell’altro la propria fiducia e, di conseguenza, accettare un favore comporta il soddisfare la richiesta di chi te l’ha chiesto.

In sostanza, si tratta di un’importante prova di fiducia, che mette alla prova i rapporti all’interno della rete, ma i vantaggi che derivano sono ovviamente potenzialmente giganteschi!

Questo anche perché, le persone che faranno parte del tuo Network non saranno certo degli sprovveduti… Un altro grande beneficio dato dal Networking referenziale consiste nel fatto che le referenze sono per loro natura qualificate.

Una referenza è infatti un contatto che ti è stato indicato esplicitamente da un tuo segnalatore o socio, e che dunque è stato in qualche modo “preparato”: sa chi sei e quello che fai.

Per questo motivo un referral è così potente: il potenziale cliente ha parlato con il tuo segnalatore e generalmente si aspetta una chiamata o un qualsiasi contatto da parte tua. Ciò significa che è “referenziato” e “qualificato”.

Di conseguenza, è qualcuno che possiede già una base di fiducia nei tuoi confronti e che in qualsiasi momento puoi far leva sul tuo segnalatore, che è una conoscenza comune tra te e il prospect, per aiutare l’eventuale trattativa!

Quindi che aspetti?

Come hai visto, i benefici che può portare il Networking al tuo business sono praticamente infiniti!

Quindi scopri se la tua azienda è in target per il nostro metodo compilando il TEST GRATUITO su www.segnalazionevincente.com!

Lascia un commento